Utente della Community
Messaggi: 4
Registrato: ‎22-11-2009
Soluzione accettata
Nel caso di smarrimento di una racc.1 per oggetto pagato con bonifico bancario il venditore è in qua

Volevo gentilmente che qualche persona pratica rispondesse  al quesito, e cioe se il venditore è in qualche modo responsabile

e tenuto a risarcire l'acquirente , ringrazio

Soluzioni accettate: 2
Utente della Community
Messaggi: 26.016
Registrato: ‎19-05-2008
Risposto
[ Modificato ]
in risposta a 07tigrotto

Normalmente ti direi che il responsabile dello smarrimento è sempre il vettore, quindi nel caso in specie (invio disperso o danneggiato) dovrei dirti che tu puoi lavartene le mani e semplicemente assistere il tuo acquirente nella rivalsa verso il vettore, che a quel punto dovrebbe rimborsare non solo i costi sostenuti per il servizio ma anche il contenuto dell'invio (anche in assenza di assicurazione).

 

Tuttavia è stato usato uno strumento non idoneo all'invio di merci:

 

Cattura.JPG

 

nessuno mai si preoccupa di leggere queste condizioni, si pensa solo al fatto che la raccomandata è sufficientemente economica e tracciabile, il che va bene solo finché il problema non si verifica, ma quando il problema si verifica allora emergono le grane.

 

In caso di perdita le condizioni contrattuali del servizio Raccomandata 1 ( Condizioni Generali di Contratto ) prevedono un rimborso pari a 100 euro che possono essere sufficienti o non sufficienti a coprire anche il valore del contenuto, dipende (anche se spererei che per oggetti di valore anche inferiore a 100 euro si scelgano spedizioni ben più idonee).

 

 

Ribadisco questo rimborso è relativo solo al mancato espletamento e non riguarda mai comunque il mcontenuto della spedizione, che non essendo ammissibile non è considerato oggetto di possibili reclami e conseguenti rimborsi.

 

Con la Raccomandata "ordinaria" invece questo importo, a parità di inidoneità a spedire merci, cala a 30 euro.

 

L'assistenza da parte del venditore è necessaria perchè il Cliente di Poste Italiane è sempre il MITTENTE, anche il destinatario può aprire un reclamo (purché disponga di tutti i dati necessari a compilare la richiesta, alcuni dei quali sono dati personali del mittente) ma non ad incassare il rimborso salvo delega del mittente.

 

Ciao

 

 

“In Virginia il signor Brown era l'uomo più antirazzista, un giorno sua figlia sposò un uomo di colore, lui disse: "Bene" ma non era di buonumore.”

( G. Gaber - 1972)

Utente della Community
Messaggi: 4.098
Registrato: ‎16-03-2012
Risposto
in risposta a 07tigrotto

ciao

sai cosa chiede la raccomandata 1 ?

obbligo di firma

Per quanto riquarda il risarcimento, e da vedere la possibilità di oggetto non conforme, da richiedere ,

un saluto

Altre risposte: 0